Giappone

Ancora in giro per il Giappone. Ancora a Tokyo. Qui sotto appassionati di auto che guidano Go Kart in mezzo alle strade della città. Pare che oltre al Go Kart si possa noleggiare anche un costume di carnevale.

A Tokyo, giri l’angolo e (com’è, come non è) trovi un tempio. Chiuso, come se fosse un ufficio. Sulla cartina i templi sono indicati con un simbolo nefasto dalle nostre parti.

Asakusa (pron. Asaksa), il quartiere dove abbiamo dormito, non è proprio un quartiere turistico. Vicino al nostro albergo si trovava il bellissimo e grande tempio Sensō-ji (wikipedia), tappa obbligata per tutti i turisti di Tokyo. Ma il quartiere è conosciuto, perché ci sono molti negozi di prodotti per ristoranti; quasi tutti i ristoranti giapponesi in vetrina propongono degli esempi “finti” di piatti che si possono ordinare. In questo quartiere ci sono i negozi che vendono questi piatti finti. Questo signorone con i baffoni che si trovava su un angolo faceva proprio pubblicità per un negozio di quel genere.

Mentre questi sono esempi di gelati, sushi e sashimi che i ristoratori possono acquistare da mettere in vetrina.

Foto sviluppate da un rullino analogico, scattate con una macchina fotografica Voigtländer. Scanner Epson. Postproduzione Affinity.

Per vedere tutti post dedicati al viaggio in Giappone clicca qui.

Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.