24 febbraio 2018: musica

un po’ di musica che *in pratica* per caso è passata da queste parti:

ieri sera concerto in diretta dalla Svizzera italiana di Michel Portal clarinetti, sax soprano, Vincent Peirani fisarmonica e Emile Parisien sassofoni(via Rete Due RSI) per la rassegna di  concerti pubblici alla radio intitolata “Tra jazz e nuove musiche”. tempo passato a godere di musicisti che divertono e si divertono. molto bella. seguirà il 12 maggio Chick Corea a Chiasso.

Samantha Harvey – Please (via Spotify): Miley Cirus stile, impasto vocale basso, con accenni Beyoncé. Bella voce. La canzone un po’ annoia

The Aces – Stuck (via billboard and spotify): interessante riff (chitarra?), belle armonie e il mix. l’ho inserita nella prossima playlist.

Ramz – Power (via spotify): ritmica traballante, e voce roca classica da rapper. non mi piace

Three Days Grace – I’m an outsider (via youtube): chitarre distorte e voce incazzata. molto già sentita. potrebbe ispirare qualcosa?

Janella Monáe – Django Jane (via youtube): rap, parlato. wow. sembra breve ma non lo è. mi piace e finisco per ascoltare anche…

Janella Monáe –Make Me Feel (via youtube): ritmica scarna, sembrano suoni fatti con la bocca. armonie mi ricordano kiss. molto bella. video HOT. l’ho inserita nella prossima playlist.

Drake – God’s plan (via youtube): canzone che serve al filmato dove Drake gira a fare il ricco e famoso che regala e dona soldi in giro per gli USA. un po’ moralista, ma carino. mi aspetto che un jova copierà presto l’idea.

Khalid & Normani – Love Lies (via youtube): ennesima ballata quasi rap. ritmica schiocco di dita (snap) sentito già milioni di volte… bella voce lei e melodia non male.

Bon Iver – Flume (Live on 89.3 The Current) (via youtube): Bon Iver fa sempre la sua parte. bravo. mi piace.

Miles Davis: 1986-1991 The Warner Years

La Warner – o ciò che ne rimane – ha pubblicato un cofanetto irrinunciabile:

In 5 cd pieni zeppi gli ultimi anni di Miles Davis.

Sia che si arrivi dal pop/rock, sia che si arrivi dal jazz, il godimento è massimo.

Tra gli extra, la versione di Dune Mosse con Zucchero e un brano di Chaka Khan prodotto e scritto da Prince.

Ed intanto, la trasmissione Birdland sulla Radio Svizzera Italiana incorona la vita e la musica di Miles – a 20 anni dalla morte – con alcune serie di trasmissioni:

Il resto lo si trova sul podcast di Birdland